Posts contrassegnato dai tag ‘Pirateria’


Ieri, su segnalazione di un mio amico, ho letto una notizia riguardo una dichiarazione fatta da Gene Simmons, bassista dei Kiss, al Mipcom di Cannes.

Gene Simmons

Parlando del download illegale di musica “il Demone” si è così espresso: “L’industria discografica non ha avuto le palle per fare causa a ogni giovincello con la faccia piena di brufoli che da suo college scaricava la musica senza pagare nulla. A me non importa quanti anni abbia chi scarica la mia musica, qualsiasi download illegale delle mie canzoni non sarà tollerato” esortando poi le compagnie discografiche con queste parole: “Siate litigiosi, fate causa a tutti. Prendetegli la casa, la macchina, dategli addosso senza tregua. Non lasciate che nessuno scavalchi la linea”.

Io sono fondamentalmente d’accordo con il signor Simmons sul fatto che lo scaricare musica (o altro materiale) illegalmente sia indubbiamente un costume immorale dei nostri tempi, ma credo anche che ogni cosa vada vista nella giusta prospettiva.

In particolare la mia prospettiva in questo momento trova difficile non concentrarsi sul figlio della celebre rock star: Nicholas Adam Tweed Simmons all’anagrafe, Nick per gli amici. Il talentuoso ventiduenne ha trovato il tempo, tra i suoi vari impegni televisi, di dedicarsi alla realizzazione e alla pubblicazione di un fumetto, anzi di un vero e proprio manga americano di nome Incarnate.

L’opera pare sia stata valutata positivamente dalla Radical Comics che ha dato il via alla sua pubblicazione nell’Agosto del 2009, riscuotendo anche un discreto successo presso gli acquirenti in America. In effetti il lavoro di Nick ha avuto tanto successo da attirare anche alcuni fan di altri manga tra i quali figuravano anche parecchi fan di Bleach.

Proprio questi ultimi sono stati “molto felici” di scoprire che anche Nick Simmons condivideva la loro grande ammirazione per il manga di Noriaki Kubo e che ne aveva tratto “alcuni spunti” per il suo fumetto…

ATTENZIONE: dare il giusto peso alle virgolette è di fondamentale importanza per comprendere il senso della frase precedente.

In seguito alle infervorate proteste dei seguaci di Kubo la Radical Comics ha ben pensato di sospendere la pubblicazione di Icarnate a tempo in(de)finito e il nostro giovane talento, Nick, ha deciso di giustificarsi con questo comunicato:

“Come la maggior parte degli artisti traggo ispirazione dalle opere che ammiro. Ci sono alcune somiglianze tra la mia opera e quella di altri. Queste somiglianze sono da intendersi come un omaggio ad artisti che rispetto e voglio assolutamente chiedere scusa a qualunque fan di Manga o collega illustratore che ritenga che mi sia spinto troppo oltre. Le mie ispirazioni riflettono il fatto che esiste un linguaggio fondamentale comune a tutti i manga. Questà è la natura del mezzo.

Sono un fan di Bleach e di altri Manga. E sono certamente dispiaciuto se qualcuno si è sentito offeso o si è arrabbiato per quelle che precepisce come somiglianze tra il mio lavoro e quello di artisti che ammiro e che mi ispirano.”

Riporto un immagine di Bleach e Incarnate a confronto per far capire anche a voi cosa Nick intenda quando dice “percepisce come somiglianze”.

Incarnate

Bleach

Le due immagini sovrapposte. "Percepite somiglianze" ??

Direi che in questo caso le immagini parlano da sole.

Prima che qualcuno mi dica che guardo il dito (o il figlio del dito) e non ciò che il dito indica, voglio precisare che non ho intenzione di biasimare il padre per i peccati del figlio, né di colpevolizzare eccessivamente il giovane Nick per l’errore grossolano che ha fatto (era impossibile sperare di passarla liscia). Quello che mi chiedevo è se alla luce di quanto è successo il signor Simmons ritenga di voler dare il buon esempio omaggiando il signor Kubo della sua macchina e della sua casa…

 

Gene Simmons. La lingua più lunga del rock.

 

Per un approfondimento:

Nicholas Adam Tweed Simmons
Annunci